venerdì 20 gennaio 2012

disfare un maglione


Adoro la lana, quella vera, quella calda e morbida!
Mi piace sferruzzare la sera, davanti al caminetto, alla televisione ... ormai senza nemmeno guardare i ferri.
Ma quanto costa la lana?? un sacco! Perchè allora  non provare a recuperare quella che abbiamo già? quel maglione ormai fuori moda, fuori taglia, che siamo stufe di portare o lasciare dentro l'armadio?
E la sciarpa che avevamo fatto ai nostri figli piccoli piccoli? adesso che non lo sono più perchè non farci un paio di guanti che scaldano mani e cuore?
Si possono riutilizzare anche i maglioni acquistati, in questo caso è necessario controllare attentamente che i lati della maglia non siano tagliati.

Teniamo conto che non sarà possibile recuperare tutta la lana:
valutiamo da un maglione da uomo di recuperare un maglione da donna, da uno da donna uno da bambino.
Possiamo altrimenti decidere di creare degli accessori: sciarpe, berrette, coprispalle, guanti, cuscini per il nostro divano. Un'altra possibilità è utilizzare assieme dell'altra lana ad esempio per fare delle righe, oppure fare un gomitolo a due fili aggiungendo un filato diverso della stessa tinta o di diversa tonalità per un effetto melange (ad es. nero e grigio, marrone e beige...)

cosa fare:
iniziamo a scucire tutto con molta pazienza, quando abbiamo tutti i pezzi li disfiamo  partendo
dal'alto del lavoro: prendiamo due sedie e mettiamole schiena contro schiena e creiamo le nostre matasse.
Consiglio di non fare delle matasse troppo piccole, una volta  bagnate la matassa grossa pesa di più e tende ad allungarsi meglio.
Alla fine di ogni matassa arrotoliamo ai quatto lati del filo grosso di colore contrastante (meglio di cotone).


Mettiamo le nostre matasse in acqua fredda per un paio d'ore e poi infiliamole in un bastone (di scopa) e mettiamole all'aria aperta con tutto il peso dell'acqua.
Se non avete la possibilità di lasciarle all'aria sgocciolate le matasse e mettetele ad asciugare con un peso in fondo per raddrizzare il più possibile in filato.
lasciamo che si asciughino completamente, infiliamo la nostra matassa nello schienale di una sedia e iniziamo a fare i nostri gomitoli!
E poi ... buon lavoro!

2 commenti:

  1. Ciao Nuvole Country, ti conosco stasera e mi sembra una vera fortuna. perché ho trovato proprio l'argomento che in questi giorni m i sta facendo scervellare ..Ho disfatto un maglione fatto a mia figlia molti anni fa e mai messo, Dice che è troppo corto e quindi lo devo allungare di un 30 cm (deve coprire i fianchi che naturalmente sono 'enormi' ma solo per lei!).Qundi la soluzione è fare righe di altro colore solo nella parte centrale del pull che è rosso . Ho comprato della lana grigia.per le righe ad abundantiam (Totò) Non vorrei fare le solite righe orizzontali ma mi piacerebbero in diagonale oppure a zig zag.Sapresti aiutarmi per spiegarmi come si fanno?Ti ringrazio molto della tua gentilezza che traspare anche dalla tua foto .Stefania

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Stefania, ci siamo sentite via mail ;)
      buon lavoro!
      Vania

      Elimina